Uso in cucina

Tartufo Valli Dolo e Dragone

Mentre per la scienza botanica le differenze fra il tartufo bianco e quello nero sono minime, in cucina le due specie vengono nettamente distinte secondo un principio essenziale: il tartufo nero va consumato in quantitÓ, quello bianco in pratica Ŕ un aromatizzante, che trasmette ai cibi soprattutto un profumo e va quindi impiegato in dosi minime.

I tartufi pi¨ pregiati si mangiano crudi, tagliati con il tagliatartufi al momento di servirli direttamente sulla vivanda pronta posta nel piatto.